AirWash è il dispositivo che stavi cercando per rendere il tuo bucato più igienizzato fino al 99,9%.  Grazie a queste caratteristiche è perfetto per disinfettare anche gli abitini dei neonati.

Come fare il bucato per i neonati

La nascita di un figlio è una gioia, ma spesso i neo genitori si trovano davanti ad alcuni problemi di difficile risposta. La domanda più comune che ci si pone è: “come fare il bucato per i neonati?”. La biancheria dei bebè deve essere lavata infatti con grande attenzione, assicurando un grande livello di igiene, eppure non devono rimanere tracce di detersivo che potrebbero causare dermatiti o irritazioni. Per questo è bene evitare gli ammorbidenti profumati ed i detersivi che si è soliti usare, preferendo un sapone di Marsiglia che è povero di additivi. Inoltre un consiglio sempre in tema di come fare il bucato per i neonati è quello di igienizzare anche gli indumenti nuovi appena comprati prima di farli indossare al piccolo.

Come disinfettare il bucato in lavatrice

Scopriamo insieme come disinfettare il bucato in lavatrice dei bebè. In primo luogo dobbiamo scegliere un detersivo privo di fosfato – in commercio ve ne sono molti appositamente pensati per i più piccoli. Per ottenere una maggiore igiene è bene anche aggiungere un igienizzante battericida a base di ossigeno attivo, soprattutto nel caso in cui si facciano spesso lavaggi a basse temperature. Inoltre sarebbe meglio effettuare un doppio risciacquo per eliminare ogni traccia del detersivo. Dunque come disinfettare il bucato in lavatrice preservando la salute del neonato? Sicuramente da evitare sono candeggianti e sbiancanti portatori di allergie. Infine è meglio prediligere carichi leggeri, in modo che l’acqua circoli meglio tra i capi garantendo lavaggi e risciacqui più efficaci.

Disinfettare il bucato con AirWash

E+E è da sempre attenta all’igiene ed alla tutela dell’ambiente che ci circonda. L’installazione del purificatore domestico per acqua ed aria Power AirWash è consigliata in particolare a chi soffre di problemi di allergie ed asma e a chi ha bambini piccoli, soprattutto neonati. Basato sul sistema di intelligenza IOT, esso consente di disinfettare il bucato fino al 99,9%. Questo dispositivo può essere applicato ai tubi della lavatrice e permette di purificare i vestiti dai batteri. Inoltre consente di ottenere un risparmio medio per l’utilizzatore finale pari a circa 480 euro, derivante sia dal consumo pressoché nullo di detersivo che dal minore consumo di energia elettrica. AirWash, oltre che per disinfettare il bucato, può essere installato su una qualsiasi superficie del proprio spazio abitativo per la depurazione dell’aria.