AirWash consente di ridurre l’utilizzo dei detersivi, apportando un notevole vantaggio sia all’ambiente che al nostro portafogli, con una sensibile riduzione del costo della spesa settimanale.

Quanto costano i detersivi?

Lavare senza utilizzare i detersivi non vuol dire ottenere capi poco puliti e scarsamente igienizzati. Prima di procedere con qualsiasi considerazione, è bene affermare che i detersivi per la pulizia della casa e del bucato sono sì utili ma non indispensabili. Inoltre ridurne l’utilizzo avrà un impatto notevole sia sulla salvaguardia dell’ambiente che sul nostro portafogli. Infatti spesso al supermercato non ci si pone una domanda fondamentale: quanto costano i detersivi? Si tratta di una spesa che va ad incidere di alcune centinaia di euro all’anno in base alla composizione del nucleo famigliare. Per fare esempi pratici bisogna guardare al prezzo al litro. Il costo medio di un ammorbidente supera i 2 euro al litro, mentre il detersivo per i pavimenti si aggira intorno ad un euro. Quanto costano i detersivi per la lavatrice, invece? Il prezzo è in questo caso decisamente alto, circa 4 euro al litro.

Ridurre l’uso dei detersivi è possibile?

Ridurre l’uso dei detersivi “normali” senza andare ad incidere sull’igiene dei capi è possibile se questi vengono rimpiazzati con prodotti naturali. Un consiglio su tutti è l’aceto bianco, in grado di disinfettare qualsiasi vestito e di esaltarne il profumo. Questo può anche sostituire l’ammorbidente, il detergente per i vetri, il brillantante per la lavastoviglie e l’anticalcare se diluito con un po’ di acqua e spruzzato sulle macchie. Per ridurre l’uso dei detersivi si può impiegare poi il detersivo per i piatti al posto di quello per i vetri – molto più costoso. Ne basterà una goccia su un panno in microfibra e le tue vetrate torneranno a risplendere. In questo modo andrai inoltre a ridurre la quantità di confezioni di detersivi da conservare in casa.

Il dispositivo AirWash, un alleato contro lo spreco

Il dispositivo AirWash è un prezioso alleato contro lo spreco ed è ottimo per salvaguardare l’ambiente che ci circonda. Questo innovativo purificatore domestico per aria ed acqua, infatti, si basa sull’intelligenza IOT e garantisce un notevole risparmio di circa 480 euro in media derivante dal consumo pressoché nullo di detersivi e dal minore consumo di energia elettrica. Se applicato ai tubi della lavatrice, il dispositivo AirWash depura l’acqua ed i capi saranno purificati dai batteri fino al 99,9%. Inoltre esso è anche molto utile per pulire l’aria all’interno della propria abitazione, una funzione particolarmente indicata per chi soffre di asma ed allergie respiratorie.